Design Logo

Consiglio di fondazione

Composizione ed elezione

Il Consiglio di fondazione, organo supremo della Cassa pensioni Posta, conta dieci membri ed è composto in modo paritetico: cinque membri rappresentano cioè i dipendenti e gli altri cinque il datore di lavoro. Questi ultimi sono nominati dalla Direzione del gruppo La Posta Svizzera SA. I rappresentanti dei dipendenti sono eletti su base democratica. I membri del Consiglio di fondazione restano in carica quattro anni e possono essere rieletti. La maggioranza dei rappresentanti dei dipendenti e del datore di lavoro deve essere assicurata presso la Cassa pensioni Posta.

Il Consiglio di fondazione si autocostituisce e nomina tra i suoi membri, per un periodo amministrativo, il presidente e il vicepresidente (presidenza). La presidenza si compone di un rappresentante del datore di lavoro e di un rappresentante dei lavoratori. I due rappresentanti si alternano ogni due anni nella carica di presidente.

Compiti

Il Consiglio di fondazione è responsabile della gestione globale e dell’orientamento strategico della Cassa pensioni Posta. I suoi compiti, intrasmissibili e inalienabili, sono disciplinati nell’articolo 51a della legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità (LPP) e nell’articolo 108 del Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta. Tali compiti consistono nel:

  • definire il sistema di finanziamento,

  • definire gli obiettivi in materia di prestazioni, i piani di previdenza e i principi per l’impiego dei fondi liberi,

  • emanare e modificare i regolamenti,

  • preparare e approvare il conto annuale,

  • definire il tasso d’interesse tecnico e le altre basi tecniche,

  • definire l’organizzazione,

  • allestire la contabilità,

  • definire la cerchia di assicurati e garantire la trasmissione delle informazioni a tale cerchia,

  • garantire la formazione iniziale e permanente dei rappresentanti dei lavoratori e dei datori di lavoro,

  • nominare e revocare le persone incaricate della gestione,

  • nominare e revocare il perito in materia di previdenza professionale e l’ufficio di revisione,

  • decidere riguardo alla riassicurazione integrale o parziale della Cassa pensioni Posta e all’eventuale riassicuratore,

  • definire gli obiettivi e i principi in materia di amministrazione del patrimonio e di esecuzione del processo d’investimento e di sorveglianza dello stesso,

  • verificare periodicamente la concordanza a medio e lungo termine tra l’investimento patrimoniale e gli impegni assunti, e

  • definire le condizioni per il riscatto di prestazioni.

Il Consiglio di fondazione si riunisce ogni qualvolta sia necessario; di norma si svolgono quattro riunioni all’anno. La lingua di comunicazione nelle riunioni è il tedesco standard, ma la documentazione è per lo più tradotta anche in francese.

Se necessario per affrontare questioni specifiche, il Consiglio di fondazione può istituire vari comitati o gruppi di lavoro, costituiti da suoi rappresentanti in modo, se possibile e necessario, paritetico (stesso numero di rappresentanti dei dipendenti e del datore di lavoro).

Cassa pensioni Posta

Viktoriastrasse 72

3000 Berna 22

Tel.


+41 (0)58 338 56 66

Fax duplicate #1

+41 (0)58 667 63 77

MENUHOMELINGUECONTATTORICERCA